Comunicati stampa

IL NUOVO MONTECRISTO CRONOGRAFO AUTOMATICO 516

Montecristo 516 - Locman Italy

La casa orologiera con sede all’Isola d’Elba decide di ampliare la propria collezione iconica e di dare alla luce il nuovo Montecristo Cronografo Automatico 516.La collezione LOCMAN Montecristo nasce alla fine degli anni Novanta con il primo Montecristo Automatico, dotato di una cassa in Oro 18 Kt e Radica di Erica. L’idea, oggi come allora, resta quella di realizzare qualcosa di raro, unico, proprio come l’isola da cui trae ispirazione.

Ormai da secoli riserva naturale, completamente disabitata, Montecristo rappresenta un mito irraggiungibile. Dal 2009 la collezione si è evoluta tecnicamente con una linea più moderna che unisce alta tecnologia e design iperfunzionale ad una forte vocazione per il mare e per la natura, incontaminata e coinvolgente.

Rispetto al Cronografo Automatico introdotto dall’azienda elbana nel 2014, il nuovo modello si presenta come un’importante tappa del percorso intrapreso da LOCMAN a partire dal 2006, quando è stata fondata la Scuola Italiana di Orologeria, l’accademia interna preposta non solo alla formazione di personale ma anche allo studio e all’elaborazione di movimenti in-house e di nuovi materiali.

Il nuovo Montecristo Cronografo Automatico 516 monta un movimento S.I.O. a tre contatori con datario, altamente affidabile e resistente. Il team di maestri orologiai di S.I.O., in collaborazione con uno storico atelier di artigiani svizzeri, ha deciso di conferire comple- tezza alla collezione elaborando un progetto ispirato ai più prestigiosi meccanismi elvetici, attraverso un raffinato lavoro sulla racchetteria e l’utilizzo di materiali di ottima qualità in tutte le componenti. L’affidabilità del nuovo movimento, impreziosito da una massa oscillante originale e reso visibile da un cristallo posizionato sul fondo cassa, è ben espressa dalla Garanzia di tre anni rilasciata da LOCMAN.

L’ufficio stile di LOCMAN ha deciso di mantenere lo stesso design che ha decretato negli anni il successo e la riconoscibilità di Montecristo, pur introducendo elementi di novità. Tecniche innovative hanno permesso di realizzare la cassa in un unico blocco che include le anse a tre barre, conservando l’impiego di materiali innovativi e totalmente anallergici quali il titanio e l’acciaio AISI 316L.

Il quadrante, smaltato a effetto soleil, mantiene la scala tachimetrica sul rehaut e mostra tre contatori: il conta minuti e il conta ore del cronografo rispettivamente a ore 12 e a ore 6, mentre il contatore dei secondi continui dell’orologio a ore 9. Testato impermeabile fino a 10 atmosfere, la cassa di Montecristo Cronografo 516 si abbina a un cinturino disponibile nelle varianti in silicone anallergico , pelle naturale o bracciale in acciaio.